Avvocato Francesca Copelli

Avvocato civilista e penalista

DETENZIONE: PER IL GENITORE CHE NON CORRISPONDE L’ASSEGNO DI MANTENIMENTO

manette due

E’ solamente del 4 agosto 2016 la sentenza della Corte di Cassazione  Seconda Sez. Penale n. 34379/16 che privilegia la pena detentiva a quella pecuniaria per il genitore che omette di versare l’assegno di mantenimento al minore.

La Corte di Cassazione con questa decisione ritorna sui propri passi e a differenza delle vecchie pronunce fra cui la n. 33700 che favoriva la pena pecuniaria per il reato di mancato versamento degli alimenti, propende per applicare la pena detentiva al genitore, che nel caso di specie, non versava l’assegno di mantenimento a favore della figlia minore.

Gli Ermellini per l’applicazione della pena detentiva partono dal presupposto che, nel caso concreto, il soggetto obbligato non avrebbe versato l’importo di € 799,00 mensili per un periodo, affermano gli stessi “non breve” .

In sostanza la decisione si basa sul fatto che il genitore obbligato avrebbe omesso non solo di versare l’assegno di mantenimento per  intero ma, non avrebbe neanche  versato delle piccole somme a riprova della buona volontà, ma anzi avrebbe evitato di versare alcuna somma, per, come sottolineano gli Ermellini, “un periodo non breve…

Sicché, come affermato nella sentenza della Corte di Cassazione  Seconda Sez. Penale n. 34379/16 , va applicata la pena detentiva anziché quella pecuniaria nel caso in cui l’onerato ometta il versamento del mantenimento al figlio minore.

 

Comments are closed.

Thanks for downloading!

Top